20 Febbraio 2020

STUDIO BERTINI

news

CORRISPETTIVI TELEMATICI: I RECENTI CHIARIMENTI DELL’AGENZIA

14-11-2019 12:10 Fonte: Circolare - News Generiche
[]

In vista della definitiva e generalizzata entrata in vigore dell’obbligo di trasmissione telematica dei corrispettivi, prevista a partire dal 1° gennaio 2020, l’Agenzia delle entrate ha fornito (e continua a fornire) sul tema numerose risposte a istanze di interpello formulate dai contribuenti.

Prima di entrare nel merito dei principali chiarimenti forniti, si ritiene opportuno evidenziare come nel periodo compreso tra il 1° gennaio e il 30 giugno 2020 (cosiddetto “periodo transitorio”) i soggetti con volume d’affari non superiore a 400.000 euro (per quelli con V.A. superiore a 400.000 euro ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter]

OPERATIVA DAL 16 OTTOBRE 2019 LA PIATTAFORMA PER COMUNICARE LO “SCONTO” IN FATTURA CONCORDATO PER INTERVENTI ENERGETICI E ANTISISMICI

14-11-2019 12:05 Fonte: Circolare - News Generiche
[]
L’articolo 10, D.L. 34/2019 (c.d. Decreto Crescita) ha introdotto la possibilità:
• per gli interventi di efficienza energetica di cui all’articolo 14, comma 3.1, D.L. 63/2013 e
• per gli interventi di riduzione del rischio sismico di cui all’articolo 14, comma 1-octies del medesimo decreto,
effettuati su singole unità immobiliari, di fruire, in luogo della detrazione Irpef/Ires, di un contributo anticipato dal fornitore che ha effettuato l’intervento sotto forma di sconto sul corrispettivo spettante.
Con il provvedimento direttoriale n. 660057 del 31 luglio 2019 l’Agenzia entrate ha de...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter]

Manovra, le novità fiscali: dalla revisione delle detrazioni per i redditi alti all’imposta per chi compra casa. Confermato piano Industria 4.0

17-10-2019 11:50 Fonte: Il fatto quotidiano - News Generiche
[]

Detrazioni Irpef azzerate per chi ha redditi alti, con l’eccezione solo di quelle per gli interessi sui mutui. Imposte ipotecarie e catastali più alte per chi compra casa. Riduzione delle esenzioni sui buoni pasto cartacei, mentre aumentano quelle sui ticket elettronici. Stop all’allargamento della flat tax ai redditi compresi tra 65.000 e 100mila euro, previsto dalla legge di Bilancio dello scorso anno quando la Lega era al governo. Per le imprese, stabilizzazione delle agevolazioni fiscali del piano Industria 4.0 per favorire non solo la trasformazione tecnologica ma anche l’evoluzione de...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter]

FLAT TAX: PARTE LA STRETTA SULLE PARTITE IVA

17-10-2019 09:58 Fonte: Il sole 24 ore - News Generiche
[]
Addio al forfait per circa 2 milioni di partite Iva che nel 2019 con ricavi o compensi fino a 65mila euro hanno sfruttato la flat tax al 15 per cento. Tra i correttivi anti abuso che il Governo pensa di inserire nella manovra di bilancio c’è anche l’introduzione del regime analitico per chi ha scelto la flat tax al 15 per cento. Il che si traduce nell’obbligo di determinare il reddito cui applicare la tassa piatta tenendo conto di costi e ricavi. L’esatto contrario di quanto accade oggi che con il forfait imprese e professionisti semplificano tutto senza aver nessun obbligo di tenuta di reg...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter]

documenti

invia ad un amico [stampa]] [facebook]
invia ad un amico [stampa]] [facebook]
invia ad un amico [stampa]] [facebook]

eventi

[<<] [Marzo 2020] [>>]
LMMGVSD
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio